Radius: Off
Radius:
km Set radius for geolocation
Cerca

Creatività in azienda e’ possibile?

Creatività in azienda e’ possibile?
Dobbiamo cambiare, il mondo cambia e l’ adattamento alle mutazioni e’ alla base dell’ evoluzione dell’ essere umano.
Il cambiamento passa sopratutto attraverso la creativita’, che in momenti particolari di difficolta’, emerge in un fiorire di idee, soluzioni, proposte e progetti. Certo, non tutto funzionera’, non tutto rappresentera’ la soluzione vincente o la “killer application” di settore. Ma sempre sara’ un opportunita’ per confrontarci, crescere ed avere una squadra di lavoro motivata e creativa.
Essere creativi non significa essere disorganizzati.
Essere creativi significa pensare oltre gli schemi, oltre i percorsi, significa vedere una possibilita’ laddove non si crede ci sia.
La creativita’ indica una strada alternativa, una via differente per arrivare all’ obiettivo, allo scopo finale: trovare alternative ai percorsi tradizionali che, da sempre, abbiamo utilizzato in azienda e che ora non funzionano piu’ come prima.
La creativita’ va stimolata e coltivata all’ interno dell’ azienda, ogni volta che viene offerta una idea innovativa, deve essere valorizzata e deve diventare un esempio da seguire per tutta la squadra aziendale. Incoraggiandola si generano positivita’ e reazioni che a catena influiscono e coinvolgono l’ un altro i membri della squadra.
Il “pensare fuori dagli schemi” e’ indice di un pensiero “laterale” non comune che indica e fornisce soluzioni pragmatiche a problematiche che ormai da tempo affossano il flusso lavorativo. Le domande vanno sempre poste, liberamente per trovare potenziali soluzioni valide ed affidabili che innovano processi, flussi e aziende.
L’ ambiente di lavoro deve essere anche giocoso, perche’ se si viene “volentieri al lavoro”, si e’ piu’ produttivi e stimolati dall’ aver vicino una squadra positiva e quindi creativa. Ogni scrivania propone e presenta noi stessi e deve essere personalizzata per valorizzare la propria identita’ e riconoscibilita’ all’ interno del gruppo.
Sessioni di gruppo di brainstorming o anche piccole riunioni veloci, brevi, fatte in piedi e che durano pochi minuti sono importantissime per lo scambio interpersonale e per monitorare idee e l’ andamento di procedure nuove.
Importanti inoltre anche le attivita’ individuali, come l’ utilizzo di mappe mentali oppure il “pensiero laterale”, sono senz’altro positive ma tutte hanno una premessa importante: un atmosfera aziendale positiva tra le persone perche’ porta ad esprimere lo sviluppo di idee ed opinioni.
Le persone che compongono il team devono essere consapevoli del proprio potenziale e quindi essere stimolati nel proporre la propria creativita’. Perche’ la creativita’ porta benefici a tutto il gruppo e l’ azienda
Amo salutare le persone ed i colleghi al mattino: “Buongiorno!” aiuta e dimostra vicinanza rispetto al classico grugnito che si sente in tanti uffici. Se qualcuno starnutisce “Salute!” e’ il mio primo pensiero (anche se sono al telefono con un cliente!)
Un ambiente di lavoro sereno e positivo porta ad una creativita’ aziendale utile per l’ azienda stessa sotto tutti i punti di vista (anche economico). Certo gestire le persone, le loro competenze, le loro idiosincrasie non e’ certo facile. Vogliamo metterci anche le abitudini (in certi casi ormai calcificate o radicate) o le “comodita’” ereditate da anni nella stessa azienda, che rappresentano il vero ostacolo al cambiamento.
Per essere creativi bisogna saper cambiare abitudini, schemi, ambienti, scrivanie ed orari.

About staff

Mybergamo e' un pool di appassionati che vogliono condividere news e notizie sia della citta' che della provincia. Articoli ed approfondimenti tecnici sono condivisi per migliorare la fruibilita' delle nuove tecnologie.